Periplo

Pèriplo (poet. perìplo), dal lat. perĭplus, nella letteratura greco-latina è la descrizione di ciò che si incontrava durante un viaggio per mare compiuto attorno ad un’isola o un continente.

Periplo è un punto di vista sul paesaggio della periferia di Palermo, è un viaggio fatto percorrendo l’anello più esterno della città.

Si tratta di un lavoro in itinere iniziato alla fine del 2014, che vuole analizzare Palermo come città-isola. La città infatti è fortemente vincolata dall’elemento naturale: il mare e le montagne ne determinano con forza i margini, impedendole la crescita oltre un certo limite. Molto spesso il limite urbano e quello naturale tendono a fondersi, creando la linea immaginaria che ho provato a delineare. 

Periplo è una ricerca estetica passiva, serena, a volte casuale, continua di scorci della periferia che raccontano il rapporto tra la città e i suoi confini.



Periplus, from lat. Periplus, in the Greek-Latin literature it's the description of what you could met during a sea voyage made around an island or a continent.

Periplus is a point of view on the suburban landscape of Palermo, it's a journey along the outermost ring of the city.

It's a work in progress started at the end of 2014, which aims to analyze Palermo as an island city. The city is indeed strongly constrained by nature: the sea and the mountains strongly determine the edges, preventing growth beyond a certain limit. The urban and natural limits often tend to merge, creating an imaginary line that I’ve tried to outline.

Periplus is a passive, calm, sometimes random, continuous aesthetic research of views of the suburbs reflecting the existing relationship between the city and its boundaries.
Back to Top